Viaggio in Italia

Sono rimasto particolarmente affascinato da una delle mie ultime letture: “Viaggio in Italia” di J.W. Goethe. Non è mia intenzione chiaramente fare una recensione al libro, anche se ne consiglio caldamente la lettura, ma ritengo significativo cogliere gli aspetti che da sempre hanno caratterizzato il nostro belpaese, e tuttora dovrebbero esserne i punti di forza e di attrazione.

Scritto durante il periodo trascorso nella nostra penisola dall’autore tedesco, il libro fotografa in maniera dettagliata l’Italia che si presenta agli occhi del viaggiatore straniero alla fine del 1700. Lungo il discendere della penisola Goethe non è colpito solamente dalle numerose bellezze dell’arte classica italiana, da sempre studiata ed apprezzata: qui scopre altro! Natura, arte, architettura, storia sono tutte indissolubilmente legate tra loro. Rappresentante infatti di una tradizione tedesca molto più unita ed omogenea, egli percepisce che qui è tutto diverso. Le caratteristiche di un territorio che si presenta ancora diviso in numerosi Stati e padroni, dove predominano i dialetti locali, e la lingua nazionale è parlata solamente da pochi facoltosi, ha fatto in modo che la popolazione italiana fosse delle più variegate ed originali. Oltrepassando le Alpi è sorpreso da un cibo popolare di un colore giallognolo: la polenta! Soggiorna a Venezia, a Firenze, Roma per molto tempo e poi giù verso Sud. Il suo narrare è una continua scoperta. Le diversità dei piatti assaggiati, degli stili di vita, degli usi e dei costumi diventano, agli occhi dell’autore, fonte notevole di ispirazione tanto che, oltre alla scrittura,  nel soggiorno romano egli si diletterà anche nel disegno.

Dopo la lettura di questo libro anche il nostro sguardo non sarà più lo stesso. “Viaggio in Italia” è un libro ancora attualissimo. Capiterà infatti, di fronte alla vista del Colosseo o visitando una delle numerose città d’arte, che lo stupore del momento e l’estasi provata di fronte al capolavoro artistico, non bastino più. Ci ritroveremo sempre più curiosi, avremmo bisogno di capire e di aprire le nostre menti anche ad altri ambiti del sapere.

Differenze culturali e di tradizioni, accomunate da una tormentata storia, hanno contribuito a rendere l’Italia una nazione creativa, fucina di personalità e talenti che si sono contraddistinti in ogni ambito. Il Rinascimento artistico e l’ineguagliabile e variegato patrimonio naturalistico hanno inoltre contribuito a rendere questa nazione unica al mondo.

Mettersi in viaggio e ripercorrere le strade che lo scrittore di Francoforte sul Meno ha fatto più di tre secoli orsono, è quindi d’obbligo. Soggiornare in una delle tante meravigliose località della penisola ospiti in uno dei numerosi appartamenti che il portale www.9flats.com mette a vostra disposizione, è un’ottima occasione per vedere, un pò come fece Goethe, con occhi diversi le bellezze di un paese che deve ricominciare a credere alle sue bellezze, alle sue tradizioni e alle sue diversità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...