Le Orobie fuori casa

Descrivere le bellezze paesagistiche che circondano i luoghi dove viviamo è spesso difficile. Paradossalmente è più semplice e stimolante raccontare di posti lontani, dove ogni sguardo è una scoperta e persino l’oggetto più insignificante diviene l’incipit di una nuova avventura.  Siamo o non siamo un popolo nomade? Viaggiatori per piacere o per costrizione, spesso dimentichiamo che a pochi chilometri dalle nostre abitazioni è possibile immergersi in panorami indimenticabili. Ogniqualvolta percorro uno dei numerosi sentieri montani del vicino parco delle Alpi Orobie, ho il piacere di constatarlo con i miei occhi.

Le Alpi Orobie infatti, delimitate a nord dalla sponda meridionale della Valtellina e dal lago di Como e a sud dalle Prealpi Bergamasche, sono caratterizzate morfologicamente dalla presenza di numerose e frastagliate vallate, tra le quali la Valle Seriana  e l’ampia conca dell’altopiano di Clusone, da cui appunto scrivo. Spesso sottovalutata e poco conosciuta, questa zona alpina rappresenta un territorio naturalistico di notevole interessante. Numerosi del resto i sentieri e le mulattiere che si inerpicano su per la montagna per raggiungere paesaggi incantevoli e talvolta incontaminati. Attrezzati rifugi, vette rocciose e limpidi laghetti alpini, non possono che stimolare una giornata di trekking in alta quota!

La cima più alta delle Orobie è il Pizzo Coca che, con i suoi 3050 mt. di altezza, domina le vallate circostanti. Inoltre, nonostante il richiamo costante di turisti e appassionati durante le giornate di apertura, non molti sanno che, le Cascate del Serio sono le più alte d’Italia e le seconde in Europa; spettacolare è il triplice salto dell’acqua che, con i suoi 315 mt. di altezza, dal lago del Barbellino si getta nelle acque del fiume Serio da cui prende il nome la vallata.

 Un’accogliente e calorosa sistemazione per trascorrere in tutta tranquillità un piacevole soggiorno nelle località circostanti gli itinerari orobici, la potrete trovare nei paesi di Clusone: www.9flats.com/it/places/clus1  oppure di Ardesio: www.9flats.com/it/places/la-coperta-di-linus-bandb. Ospitalità e consigli per le vostre escursioni di certo non mancheranno!

Le Orobie fuori casa”  vuole essere solamente un piccolo assaggio di quello che veramente può offrire questa terra dove, verdi pinete, laghi e ruscelli sono diventati nel corso dei secoli una presenza costante nella vita di queste popolazioni, come dimostrano le antiche usanze e tradizioni locali. Ci addentreremo comunque, passo dopo passo nei sentieri orobici e scopriremo (o riscopriremo!) quello che ogni volta la montagna avrà il piacere di mostrarci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...