I Dritti, docu-film a sostegno dello spettacolo viaggiante

Ci sono ricordi d’infanzia che sono legati al ripetersi di accadimenti o situazioni che difficilmente dimentichiamo nonostante il passare degli anni. Uno di questi succedeva alla fine di ogni inverno, ed era la sorpresa mattutina dei bambini nel trovare al centro della tavola 11281851_1062016113826449_888981082_ni gettoni omaggio lasciati dai nostri padri la sera prima di ritorno dal lavoro. L’inequivocabile segnale che la primavera era cominciata perché al paese tornava lo spettacolo viaggiante!  Una grande festa per tutti, sono arrivate le giostre (o almeno cosi dicevamo prima d’ora), un’antica tradizione che da quasi un secolo diverte e fa sognare bambini e adulti nelle piazze dei paesi di mezza Europa  ma che purtroppo, inesorabilmente sta scomparendo. Nasce così, da un’idea di Giulio Beranek e Emanuele Tammaro che ne cura la regia, la volontà di realizzare: “I Dritti, Gente del Viaggio”, film documentario che narra di uno degli ultimi popoli nomadi Italiani.

La storia racconta in forma corale la vera storia dei Dritti, gli Esercenti dello Spettacolo Viaggiante, erroneamente chiamati tumblr_nnzray7ErC1uv0jc1o1_1280“giostrai”; come trascorrono la loro particolare esistenza da eterni migranti, come si sono trasformati nel tempo i loro abiti e le loro usanze e come portano avanti il loro mestiere, per poi ricercare nei diversi passaggi del racconto filmico, in viaggio per la nostra penisola, testimonianze che vogliano rendere omaggio a quello che è stato definito il mestiere più bello del mondo ma che è ancora bersaglio di disinformazione e pesanti discriminazioni sociali. Racconta infatti Giulio Beranek: “Noi siamo onesti esercenti dello spettacolo viaggiante o al massimo Dritti. deQuando ero piccolo, mio nonno e i miei zii si arrabbiavano quando qualcuno ci chiamava giostrai. Era come se dietro quella parola si nascondessero i furbi, quelli che vogliono fregare, di cui non ci si può fidare mai, tanto – oggi sono qui e domani chissà dove –”. Un viaggio nel viaggio dal sapore autobiografico per lo stesso Giulio, fin dalla nascita egli ha girato l’Europa al seguito della famiglia per esercitare una professione affascinante e difficile allo stesso tempo che riesce a riunire insieme molteplici arti e capacità.

tumblr_no12dauV3M1uv0jc1o1_1280

In questo particolare momento storico dove vediamo aumentare di continuo le discriminazioni, che siano esse rivolte ai rom e agli zingari, popoli11329557_1062017370492990_1248561896_n nomadi per eccellenza, o agli immigrati, che nomadi lo diventano per vitali necessità, crediamo che un film come questo sulla “gente del viaggio”, che va a sviscerare le origini di un mestiere e di un popolo, non possa far altro che accrescere la consapevolezza di quanto sia necessario rileggere le nostre storie, conoscerne le tradizioni, tutelare ogni patrimonio culturale e soprattutto accettare le diversità affinché tutto ciò non si disperda come un soffio di vento.

11329583_1062016430493084_402552516_n

Il film documentario, che conta sulla preziosa collaborazione dell’ANESV-AGIS, l’Associazione Nazionale Esercenti Spettacoli, ha avviato una campagna di crownfunding attraverso la quale potete collaborare al finanziamento. tumblr_no14d3CaTQ1uv0jc1o1_1280Per la realizzazione in piena indipendenza ed autonomia del progetto è pertanto possibile sostenerlo in diversi modi; collegandovi a questo link (clicca qui) troverete tutte le informazioni del caso, oppure direttamente tramite la campagna INDIEGOGO (clicca qui).

Quando il viaggio è uno spettacolo… è lo spettacolo viaggiante! I Dritti, Gente del Viaggio, non lasciatelo fermo all’area di sosta, partite insieme a lui!

 

Cover

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...